Vendita di caffè in grani di qualità: l’essenza dell’aroma.

Chiccoricco.it offre la possibilità di acquistare caffè al dettaglio anche in grani. Fino a non molti anni fa, scene frequenti nelle case degli italiani, erano quelle di nonne intente a girare la manovella del macinino da caffè, per ottenere dai chicchi scuri appena tostati, una polvere umida e profumata. L’odore che proveniva da quei macina caffè era qualcosa di indescrivibile, era come se ogni chicco rilasciasse la sua anima, mostrando a tutti la sua ricchezza.

Continua a leggere…

Oggi i macinini manuali non si utilizzano quasi più, però a partire dagli anni ’70 in commercio si sono diffusi molti macinini elettrici (è impossibile scordare il rumore dei primi usciti), che assolvono ugualmente questa funzione.
In ogni caso i tempi più lunghi richiesti per macinare a casa i grani di caffè, e poi ancor di più l’avvento del caffè in capsule ed in cialde, hanno spinto ad abbandonare l’usanza di acquistare il caffè in grani per poi polverizzarlo.

Nei bar si tratta, invece, della variante utilizzata in quasi tutti i casi. I grani vengono macinati al momento elettricamente, per poi restituire un espresso che si tenta sempre di emulare tra le mura domestiche.

Per questa ragione chi vuole addentrarsi in questo compito può tentare di acquistare il caffè in grani, che nonostante la sua lunga preparazione può restituire non poche soddisfazioni.
L’utilizzo del caffè in grani può, inoltre, dare informazioni circa la corretta tostatura effettuata in torrefazione; se la polvere ottenuta è umida e dai granelli spessi, significa che la tostatura è stata effettuata in modo corretto, e l’aroma sarà intenso e piacevole. Al contrario se la polvere risulta troppo secca e fine, significa che la tostatura ha reso troppo asciutto il chicco, e quindi il sapore sarà amaro.

Perché acquistare caffè in grani?

Il gusto del caffè in grani non conosce rivali; se a “scatola chiusa” si assaggia un espresso ottenuto da caffè appena macinato ed un altro preparato con caffè in polvere, si riesce senza dubbio a distinguere i due sapori.

Alla base di questo aroma deciso ma al contempo raffinato, ci sono delle vere e proprie basi chimiche. Molti dei componenti del caffè sono, infatti, volatili. Questo significa che tendono ad evaporare e a disperdersi nell’aria. La volatilità è, però, esacerbata nel prodotto in polvere. Al contrario, nel caffè in grani, l’aroma rimane inalterato per più tempo, evitando che il sapore appaia alterato.

Proprio per preservare l’aroma è, quindi, importante provvedere ad una conservazione che limiti la dispersione del sapore, per tale ragione non si deve riporre mai in frigo il caffè in seguito alla macinazione. Al contrario è bene riporlo in apposite buste ermetiche, come quelle in cui viene solitamente venduto il caffè in polvere, e mantenerlo in un luogo asciutto e al riparo da fonti di calore.
Il macina caffè deve essere di qualità, altrimenti vengono vanificati tutti gli sforzi e l’alterazione si realizza già al momento della macinatura.

Quale caffè da macinare scegliere.

Vista l’attenzione che tanti italiani riservano al gusto del caffè, sono diverse le aziende che hanno messo in commercio questa variante.
Una delle migliori qualità la si può trovare nel caffè Lavazza in grani, che è in grado di restituire un sapore autentico e robusto, garantendo tutto il piacere del caffè macinato al momento.

Visualizzazione del risultato

  • Caffè in grani Lavazza grandespresso intenso

    Caffè Lavazza in grani

    Da:
    14,00
    Scegli